Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Si incendiano i pannelli solari alla Blue Box di Cantarana

CONA . Si è risolto con pochi danni, grazie al tempestivo intervento delle squadre di sicurezza interna, il principio d’incendio che ha interessato, ieri mattina, il capannone della Blue Box nella...

CONA . Si è risolto con pochi danni, grazie al tempestivo intervento delle squadre di sicurezza interna, il principio d’incendio che ha interessato, ieri mattina, il capannone della Blue Box nella zona industriale di Cantarana.

L’allarme è scattato verso le 11, quando si levata una lunga colonna di fumo dal tetto del capannone, coperto da 23mila metri quadri di pannelli solari. I 250 dipendenti della ditta, che fabbrica condizionatori e impianti di refrigerazione, sono stati fatti uscire e il personale della sicurezza, salito sul tetto, utilizzando gli estintori, ha spento le fiamme che interessavano due scatole di derivazione dell’impianto fotovoltaico prima che potessero attecchire al cartone catramato della copertura e devastare l’intero capannone. Poco dopo sono arrivati i vigili del fuoco di Cavarzere che hanno fornito assistenza e supporto per le successive operazioni. Una ditta specializzata, infatti, incaricata dalla direzione della Blue Box, ha rimosso i componenti danneggiati (cavi, schede elettroniche, ecc.) dal fuoco e li ha sostituiti, per poi ricontrollare tutto l’impianto e il relativo funzionamento. Un’operazione che ha richiesto alcune ore, fino alle 16, durante la quale la produzione ha dovuto essere interrotta. Alla fine tutto l’impianto è stato ripristinato e ha ripreso a funzionare. (d.deg.)