Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Questa sera riunione pubblica per formare gruppi di vicinato

SPINEA. Maggiore sicurezza per tutto il comune, a partire dalle aree periferiche, e una attenzione sempre più ampia al sistema del controllo del vicinato, che sta avendo grande riscontro in aree...

SPINEA. Maggiore sicurezza per tutto il comune, a partire dalle aree periferiche, e una attenzione sempre più ampia al sistema del controllo del vicinato, che sta avendo grande riscontro in aree comunali vicine, come Mirano e Mestre. Questa sera alle 20.30 in Municipio sarà protagonista la sicurezza con una riunione che farà il punto sul progetto Controllo del vicinato. Sarà presente Antonella Chiavalin, responsabile veneto dell’Associazione Controllo del Vicinato, che si basa sulla partecipazione volontaria dei cittadini, che segnalano alle forze dell’ordine eventuali situazioni anomale che notano nel loro quartiere, e che attualmente in tutto il Veneto può contare su oltre 560 gruppi attivi e più di 6000 persone aderenti.

«L’obiettivo», spiega,« è creare nuovi gruppi in varie zone di Spinea e frazioni, per aumentare la copertura del controllo». Il comune ha già organizzato un numero verde (800. 001. 822) e un info point presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico aperto tutte le mattine e nei pomeriggi di martedì e giovedì.

Massimo Tonizzo