Quotidiani locali

ORIAGO 

Non si ferma all’alt trovato con la droga dopo l’inseguimento

ORIAGO. Folle inseguimento ieri pomeriggio per le strade di Oriago. Un automobilista non si ferma all’alt viene inseguito, aveva con sé sostanze stupefacenti. Il fatto si è verificato all’altezza...

ORIAGO. Folle inseguimento ieri pomeriggio per le strade di Oriago. Un automobilista non si ferma all’alt viene inseguito, aveva con sé sostanze stupefacenti. Il fatto si è verificato all’altezza della rotonda di Oriago, che si trova a ridosso del ristorante “il Burchiello” sulla Brentana.

La polizia locale stava compiendo, verso le 16, un normale controllo quando un’auto non si è fermata all’alt intimato dalla pattuglia. È scattato così in inseguimento fra le strade di Oriago .

Il conducente, un trentenne del posto, però non è riuscito a dileguarsi. Dopo un breve inseguimento infatti, il mezzo è stato fermato e il conducente è risultato in possesso di sostanze stupefacente. Sono in corso ulteriori accertamenti. Si vuole capire se si trovava alla guida in stato di alterazione. Per lui comunque, scatterà il ritiro della patente e una denuncia penale. È il secondo caso di inseguimento di automobilisti scriteriati che gli agenti della polizia locale di Mira fanno in pochi giorni. Un altro automobilista infatti aveva ingaggiato sabato scorso un inseguimento per le strade di Malcontenta e Dogaletto. Alla fine era stato rintracciato e identificato nella
sua casa di Campagna Lupia. Era scappato perché era senza patente.

«Ancora una dimostrazione», spiega l’assessore alla sicurezza del Comune, Fabio Zaccarin, «della professionalità e impegno per la sicurezza dei cittadini da parte della nostra polizia locale». (a.ab.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista