Quotidiani locali

SANTA MARIA DI SALA. il sindaco rassicura i dipendenti  

«Il Centro Prisma aprirà l’8 dicembre»

SANTA MARIA DI SALA. »Senza merce, senza guadagno, senza futuro, solo tante parole». Sono i piccoli commercianti del centro commerciale Prisma di Caselle, che esprimono tutto il loro rammarico. Il...

SANTA MARIA DI SALA. »Senza merce, senza guadagno, senza futuro, solo tante parole». Sono i piccoli commercianti del centro commerciale Prisma di Caselle, che esprimono tutto il loro rammarico. Il centro, dal 15 luglio, è chiuso, dopo che un violento incendio ha colpito la struttura. Il rogo era partito dal negozio di pulitura a secco sito nell’ala nord. Le fiamme avrebbero potuto propagarsi all’intero edificio se non fossero arrivate in tempo dieci squadre dei vigili del fuoco, che quella notte si calarono anche dal tetto per impedire la distruzione dell’intero centro. Ora, vista la presenza di elementi di cemento amianto, è in corso un’opera di bonifica: finita questa, si darà avvio alle operazioni di pulizia e di ripristino dei luoghi, previo parere dell’Usl.

Un parere, che dovrebbe giungere dall’8 al 20 dicembre, e che fa slittare ancora i tempi per la riapertura. I sindacati parlano addirittura di fine gennaio, inizi febbraio 2018. L’altro giorno il negozio Center Casa, che si trova all’interno del centro, ha scritto sulla sua pagina Facebook che non si garantisce l’apertura nemmeno per Natale. Intanto ieri tra i sindacati e la proprietà del Center Casa è stato firmato un accordo per fare in modo che 15 – 20 dipendenti del negozio di giocattoli e articoli regalo possano essere trasferiti temporaneamente negli altri punti vendita che si trovano in Veneto. Fino a ieri infatti solo i dipendenti delle catene commerciali Trony e Meggetto Calzature erano stati ricollocati. I dipendenti della Coop, invece, sono in cassa integrazione e i piccoli commercianti si trovano senza niente. «Ci auguriamo di poter riaprire almeno entro gennaio», dice Nicola Pegoraro di Fisascat Venezia, « ora abbiamo firmato questo accordo per il Center casa, almeno garantiamo per un po’ i dipendenti. Lì il problema è pulire tutto e quindi dobbiamo aspettare».

Ma il sindaco Nicola Fragomeni, che aveva parlato del riavvio delle attività per fine novembre, ora garantisce l’apertura per l’8 dicembre. «Da quello che so», dice, «il centro commerciale riapre l’8 dicembre. Se non sarà l’8 sarà questione di giorni. Intanto riapriranno
al pubblico almeno dieci negozi e poi, piano piano, riapriranno anche gli altri. È difficile e in tutto questo noi abbiamo fatto squadra con il centro, abbiamo cercato di spianare le montagne, perché abbiamo a cuore il futuro dei nostri dipendenti».

Serenella Bettin

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista