Quotidiani locali

I fratelli titolari di una nota azienda commerciale 

I Cudone condannati per lesioni

A Padova hanno pestato un 27enne che ha quasi perso un occhio

SPINEA. Un anno e 8 mesi di carcere a testa (con la sospensione condizionale) per i fratelli Pietro Cudone, 57 anni residente a Spinea in via De Filippo, e Carlo Cudone, 55 anni, di Padova in via Baffin, titolari di un’importante impresa commerciale nel settore della pavimentazione in legno, finiti sul banco degli imputati per lesioni volontarie gravi.

ll 23 febbraio 2015 avevano pestato a sangue un 27enne impiegato di Legnaro, che stava camminando sotto i portici in via Savonarola, “colpevole” di aver protestato perché rischiava di essere travolto dall’auto dei fratelli che usciva da un passo carraio. La vittima, oltre a contusioni e fratture nasali, aveva riportato la frattura orbitale con un edema all’occhio sinistro che gli ha indebolito la vista in modo permanente per problemi al nervo ottico. I due sono stati condannati pure a saldare una provvisionale subito esecutiva di 50 mila euro; il restante risarcimento dovrà essere quantificato dal giudice in un separato giudizio civile. Nel frattempo, in via stragiudiziale, i Cudone avevano già pagato 50 mila euro al giovane che si è costituto parte civile con il legale Federico Bessega, reclamando 300 mila euro. La sentenza è stata pronunciata con rito abbreviato dal giudice Claudio Marassi. C’è stato un cambio di difensore durante il processo che si stava mettendo male. La fidanzata di uno dei fratelli aveva raccontato di essere stata presente al fatto: Pietro aveva reagito per legittima difesa, era stata la sua versione, e il fratello non aveva partecipato allo
scontro. Il pm Sergio Dini ha ordinato accertamenti: il giorno dell’aggressione il cellulare della testimone era agganciato a un ripetitore di Milano. Subentrata nella difesa la penalista Paola Porzio, la teste ha ritrattato: «Ho testimoniato il falso solo per amore». (cri. gen.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista