Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Nuovo piazzale al mercato ittico

Contributo di mezzo milione di euro per i lavori richiesti da anni dagli operatori

CHIOGGIA. Quasi mezzo milione di euro per rifare la pavimentazione esterna del mercato ittico all’ingrosso. È il contributo ottenuto dal Comune, a valere sui finanziamenti del Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (Feamp), in base a un progetto, redatto in collaborazione tra gli uffici della pesca, lavori pubblici e politiche regionali e presentato lo scorso aprile.

Si tratta di un contributo a fondo perduto che copre la totalità della spesa prevista. Il relativo decreto regionale è il numero 160 del 16 ottobre, pubblicato sul Bur n. 102 del 27 ottobre 2017. L’intervento riguarda la demolizione dell’attuale pavimentazione, con asporto e smaltimento del materiale, il ripristino del sottofondo, con apporto di ghiaia e stabilizzato, il rifacimento delle linee di fognatura, dei pozzetti e delle caditoie nell’ambito dell’intervento oltre al rifacimento della soletta armata che costituisce la pavimentazione. Con l’occasione potranno essere predisposti anche dei cavidotti per l’eventuale passaggio di sottoservizi futuri. I tempi dei lavori, però, «non sono ancora definiti», riferisce l’amministrazione comunale. L’opera, comunque, vuole rispondere anche alle richieste degli operatori che, da tempo, lamentano che la sconnessione della superficie del piazzale rende difficoltoso lo scarico del prodotto ittico e il suo trasporto all’interno dei box, con il rischio di ribaltamento dei muletti e perdita del carico. «Il valore complessivo di questo progetto è di 449. 996 euro», spiega l’assessore alle politiche regionali e comunitarie Daniele Stecco, «Si tratta di un intervento importante che si aggiunge a quelli già in corso dei Patti territoriali per riqualificare il nostro Mercato ittico all’ingrosso».

Il riferimento è all’adeguamento igienico sanitario della struttura che ha già visto il rifacimento della pavimentazione della sala aste e aspetta la prossima realizzazione delle tettorie di copertura dei percorsi tra la banchina e i box. Soddisfatta anche l’assessore alla pesca, Patrizia Trapella: «Attendiamo ora di ottenere anche i contributi messi a disposizione dal Gac per realizzare altri interventi», dice ricordando, soprattutto, la questione degli ormeggi. Infine anche l’assessore ai lavori pubblici, Elga Messina, sottolinea che «insieme all’imminente asfaltatura di via Poli, con questo intervento si sistemerà l’intera zona, cuore pulsante del settore ittico di Chioggia».

Diego Degan