Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Pareri edilizi e paesaggistici più veloci

JESOLO. Stretta collaborazione con la Sovrintendenza, il Comune di Jesolo accorcia così i tempi per lo sviluppo urbanistico. «Un accordo per certi versi “storico” che ci permette di rapportarci in...

JESOLO. Stretta collaborazione con la Sovrintendenza, il Comune di Jesolo accorcia così i tempi per lo sviluppo urbanistico. «Un accordo per certi versi “storico” che ci permette di rapportarci in maniera veloce con l’importante ente sovracomunale», dice l’assessore Otello Bergamo, «è stato un percorso lungo, ma alla fine ci siamo arrivati. Un plauso agli uffici ma anche alla stessa soprintendente Emanuela Carpani che ha compreso quanto importante sia per il nostro territorio un rapporto disteso e costruttivo tra gli enti».

Il Comune aveva chiesto la disponibilità della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per il Comune di Venezia e laguna, a un’intesa finalizzata all’esame delle istanze di autorizzazione paesaggistica attraverso la procedura della conferenza di servizi. «La soprintendente», precisa l’assessore, «ha espresso la propria disponibilità a un periodo di sperimentazione. Il Comune di Jesolo è per buona parte superficie soggetta a parere paesaggistico e per questo in via sperimentale è stata attivata la conferenza di servizi che dovrebbe dare tempi certi di approvazione dei progetti».(g.ca.)