Quotidiani locali

Fiumi di droga a Venezia via all’udienza con 37 imputati

Si è aperta ieri in aula bunker a Mestre, davanti al gup Alberto Scaramuzza, la prima udienza preliminare per i 37 imputati coinvolti nell’operazione “Apocalisse”. La Guardia di Finanza, con il...

Si è aperta ieri in aula bunker a Mestre, davanti al gup Alberto Scaramuzza, la prima udienza preliminare per i 37 imputati coinvolti nell’operazione “Apocalisse”. La Guardia di Finanza, con il coordinamento della pm Lucia D’Alessandro della Direzione distrettuale antimafia, aveva scoperto un traffico ingentissimo di eroina, cocaina, hashish e marijuana che arrivava dai Balcani, dal Marocco e dalla Spagna per essere venduta tra Venezia, Chioggia e Milano. Tra gli imputati figurano nomi di spicco della criminalità veneziana e chioggiotta - alcuni con trascorsi nella Mala del Brenta - e anche l’avvocato Giacomo Gamba.

Visto il gran numero di imputati per i quali la pm ha chiesto il processo, l’udienza di ieri è stata dedicata esclusivamente all’appello e alle questioni preliminari relative alle costituzioni delle parti. Il giudice Scaramuzza ha calendarizzato numerose udienze fino al 22 dicembre. Nella prossima,
fissata per il 15 novembre, inizierà la trattazione delle questioni preliminari, i difensori chiederanno eventuali riti alternativi e saranno sottoposti a interrogatorio gli imputati che chiederanno di accedere all’abbreviato. A seguire la discussione della pm D’Alessandro. (ru.b.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista