Quotidiani locali

IL CORDOGLIO 

La passione di Devis per moto e amici: «Era determinato e vitale»

C’è dolore e sgomento a Marghera per la morte di Devis Boscolo. Il quarantenne risiedeva nel quartiere in via Fratelli Bandiera. Lascia i genitori, la moglie Lisa e un figlio

MARGHERA. C’è dolore e sgomento a Marghera per la morte di Devis Boscolo. Il quarantenne risiedeva nel quartiere in via Fratelli Bandiera. Lascia i genitori, la moglie Lisa e un figlio, Manuel, da poco maggiorenne. Tutti chiusi in un drammatico, e comprensibile dolore. Quell’uomo scampato quattro mesi fa alla morte, ora è stato strappato alla vita sempre a causa di un incidente sradale.

Tutti lo ricordano come una persona vivace, un grande professionista nel suo lavoro e sempre pronto a far festa con amici e conoscenti. Boscolo era maestro vetraio, aveva lasciato il lavoro a Murano ed era andato a lavorare alla vetreria San Giuseppe di Piombino Dese dove era molto stimato da tutti i colleghi dai titolari dell’azienda. Sabato notte Devis era andato a cena con l’amico con cui poi ha avuto l’incidente sulla via del ritorno a casa a Quarto d’Altino.

leggi anche:



Dopo la tragedia le forze dell’ordine hanno subito informato i famigliari che si sono precipitati sul posto per tentare di dare una spiegazione al terribile lutto che li ha colpiti. Il maestro vetraio di Marghera, grande appassionato di moto, si stava riprendendo dai postumi del precedente incidente, avvenuto a giugno a Trebaseleghe. Era stato trasportato in elisoccorso a Treviso e ricoverato in prognosi riservata. Poi lentamente era riuscito a guarire e infatti, raccontano i parenti, stava dimostrando una forza di volontà senza eguali per ristabilirsi al meglio. «Lo trovavo di notte per Marghera a camminare, per rimettersi in sesto. Era deciso a rimettersi in forze per tornare al suo amato lavoro», racconta il cognato Marco.

Anche il presidente della Municipalità Gianfranco Bettin ricorda Devis Boscolo. «Lo conoscevo perché frequentava il centro di Marghera e si contraddistingueva per la grande vitalità e affabilità con tutti. Una persona di compagnia con tanti amici nel quartiere». I funerali di Devis Boscolo si terranno a Marghera nei prossimi giorni, ma non sono ancora stati fissati, in attesa del nulla osta del magistrato.

 

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista