Quotidiani locali

LEGGE IN PARLAMENTO 

“Ero straniero”, un successo Oltre mille firme in provincia

Si è chiusa la campagna “Ero straniero. L’umanità che fa bene”. Al termine dei sei mesi di iniziative sono oltre 86.000 le firme raccolte a sostegno della legge di iniziativa popolare che propone di...

Si è chiusa la campagna “Ero straniero. L’umanità che fa bene”. Al termine dei sei mesi di iniziative sono oltre 86.000 le firme raccolte a sostegno della legge di iniziativa popolare che propone di cambiare politiche sull’immigrazione e superare la Bossi-Fini, promossa da Radicali Italiani ed Emma Bonino, Fondazione Casa della carità “Angelo Abriani”, Acli, Arci, Asgi e tante altre associazioni. Superato l’obiettivo delle 50 mila adesioni necessarie per portare la proposta di legge all’attenzione del Parlamento. E oltre 1.100 firme sono state raccolte nel Veneziano da associazioni, comitati e cittadini. Hanno aderito anche tanti amministratori locali: dalla consigliera Pd Monica Sambo ai consiglieri municipali Baglioni e Strozzi; dal vicesindaco di Spinea Ditadi e l'assessora Mainardi alla sindaca di Mirano Pavanello. E ancora il
deputato Mdp Michele Mognato, il segretario di Sinistra Italiana Veneto Orlando, quello di MDP Venezia Trabucco. Circa una ventina le associazioni mobilitate: tra queste Emergency, Libera, il Tavolo per la Pace di Spinea, il Centro Pace di Mirano, Karibu, il Portico e Manitese.



TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista