Quotidiani locali

eraclea 

Polacco morto nel Piave domani l’autopsia

ERACLEA. Sarà eseguita domani all’ospedale di San Donà l’autopsia sul corpo di Dariuz Medrek, il 44enne polacco residente a Eraclea trovato senza vita nelle acque del Piave, vicino al ponte cittadino,...

ERACLEA. Sarà eseguita domani all’ospedale di San Donà l’autopsia sul corpo di Dariuz Medrek, il 44enne polacco residente a Eraclea trovato senza vita nelle acque del Piave, vicino al ponte cittadino, dopo la scomparsa da casa domenica notte. Sarà il medico legale Antonello Cirnelli a eseguire l’esame autoptico. Saranno così chiarite inequivocabilmente le cause del decesso dopo la misteriosa scomparsa da casa di Medrek per non precisate tensioni familiari.

Era stato trovato solo il suo cellulare accanto a una bottiglia di vodka sulla pedana ciclopedonale del ponte di Eraclea. Erano circa le 4.30 di domenica notte e da allora sono iniziate le ricerche dei vigili del fuoco con sommozzatori e cani molecolari e speciali georadar. Le indagini del
commissariato di Jesolo non escludono alcuna ipotesi, dal probabile suicidio all’incidente magari in un momento di confusione. Medrek viveva da un paio d’anni a Eraclea con la moglie e due figli. Aveva anche lavorato a Eraclea Mare e poi in un’azienda agricola della zona. (g. ca.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista