Quotidiani locali

colpi a mirano, noale, olmo, salzano 

Ladri scatenati nelle case via soldi, gioielli e vestiario

MIRANO. Dai carabinieri, in piazza, su Facebook. Ogni mattina è un bollettino di guerra. Gli ultimi appartamenti presi di mira dai ladri sono a Zianigo, in via Meneghello, a Campocroce, in via Don...

MIRANO. Dai carabinieri, in piazza, su Facebook. Ogni mattina è un bollettino di guerra. Gli ultimi appartamenti presi di mira dai ladri sono a Zianigo, in via Meneghello, a Campocroce, in via Don Orione e Caorliega, a Scaltenigo in via Tommaseo e in via Caltressa. Ancora frazioni, ancora orari insospettabili, di sera, appena calata l’oscurità. E da oggi cambia l’ora, fa buio prima e aumenta lo spazio d’azione per predoni e topi d’appartamento. Nel capoluogo presi di mira anche i quartieri periferici, con ladri segnalati in via Luneo, dove sono state almeno quattro le case visitate da intrusi nell’arco di poche ore, per fortuna in alcuni casi con furti solo tentati, ma gli immancabili danni agli infissi.

Ma dove il colpo è andato a segno sono spariti gioielli, contanti e attrezzi da lavoro. Magra consolazione, ma Mirano non è sola: ladri scatenati anche a Noale, dove i malviventi si sono arrampicati sulla grondaia per entrare dal balcone, portare via monili
d’oro, orologi, cappotti e 400 euro in banconote. A Olmo di Martellago colpo messo a segno in via Manin, con gioielli e 70 euro spariti dalla finestra del bagno, trovata aperta dagli inquilini e a Salzano, in via Battisti, dove sono 500 gli euro spariti da una villetta. (f.d.g.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista