Quotidiani locali

Truffe online, smantellata banda di nomadi

MESTRE. Il gruppo criminale utilizzava siti web di e-Commerce e metteva in atto truffe nel campo della compravendita di autovetture di seconda mano 

MESTRE. Truffe online, smantellata banda di nomadi che operava nel territorio. I militari dell’Arma di Mestre hanno neutralizzato un gruppo criminale che, in maniera sistematica e in particolare utilizzando i siti web di e-Commerce dedicati alle vendite tra privati (Subito.it, Ebay, Autoscout24), attuava truffe nel campo della compravendita di autovetture di seconda mano e di gadget tecnologici, simulando il possesso del bene e facendosi accreditare su carte di pagamento ricaricabili discrete somme di denaro come anticipo o controvalore, per poi non consegnare il prodotto.

L’indagine partita dalla Stazione di Martellago ha svelato i meccanismi fraudolenti messi in atto da una banda composta da 3 nomadi residenti in zona: H.W. classe

82' residente a Mestre, Z.D. classe 77' residente a Oderzo, R.N., classe 88 residente a Martellago con numerosi precedenti di polizia per reati specifici. I tre sono sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Venezia per le ipotesi delittuose di truffa aggravata.

 

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista