Quotidiani locali

Negozio svaligiato a Noale bottino di 40 mila euro

Colpo grosso nella notte da “Occhiali di Barbara”, i ladri hanno portato via trecento pezzi puntando sulle marche più prestigiose. Spaccate le telecamere

NOALE. Sapevano dove mettere le mani e le hanno messe negli oggetti più preziosi. Guarda caso. Forse si aspettavano che il sistema d’allarme non funzionasse a causa di alcuni interventi nella zona ma si sono sbagliati. Non si sono sbagliati su quanto e cosa volevano prendere. Colpo grosso a “Occhiali di Barbara” in via degli Ancilotti a Noale, a due passi dal centro, dove i malviventi si sono impadroniti di merce per un valore attorno ai 40 mila euro. Si è in un’area vicina alle case, lungo la provinciale Mestrina ma nulla ha fermato i malviventi nel cuore della notte, nonostante qualcuno si sia svegliato. Ma non è bastato. Indagano i carabinieri.

Il furto è avvenuto circa alle 3.30 di ieri, quando la banda, ben organizzata, ha aperto l’entrata secondaria. Infatti non è passata dall’ingresso principale ma ha scelto un posto più tranquillo, per non essere notata e, forse, avere maggiori probabilità di entrare. Con un trapano ha mandato all’aria la serratura ma per riuscire a penetrare nel negozio, i componenti hanno dovuto gettare a terra un distributore del caffè e il contenitore dell’acqua. Lavorando sui secondi, sono andati diritti alle marche più costose di occhiali, dove si fa presto a far salire il valore dei prodotti.

Infatti, da un primo inventario, si sono portati via almeno 300 pezzi per una cifra vicina ai 40 mila euro: più di 100 euro ad occhiale. I malintenzionati sono, infatti, andati in uno specifico scaffale e lo hanno ripulito. Questo nonostante l’allarme si fosse messo a suonare ma l’azione è stata fulminea e durata una manciata di secondi. A conferma di ladri ben preparati e organizzati, dove ognuno sa bene cosa deve fare, per non lasciare tracce hanno spaccato il sistema di telecamere interno che potrebbe non aver registrato un solo frammento dell’episodio. Poi sono fuggiti un attimo prima che arrivassero sul posto i militari dell’Arma.

I proprietari si sono trovati davanti a una scena tremenda, tutto scassinato e pure della merce rimasta a terra; nella fretta, gli ignoti non sono riusciti a prendere tutti gli occhiali desiderati ma quanto hanno fatto è bastato per provocare gravi danni sia alla struttura sia alle tasche dei commercianti. Le indagini degli inquirenti sono già partite; dai primi
minuti si è cercato di trovare delle tracce utili per risalire ai responsabili e un aiuto potrebbe arrivare dalla videosorveglianza negli edifici della zona. Queste potrebbero aver filmato il passaggio dell’auto per diventare utili alla caccia ai ladri.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista