Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Domani l’apertura del centro di sollievo “Nido d’Argento”

PRAMAGGIORE. Politiche sociali, apre il centro di sollievo diurno “Nido d’Argento”. È prevista per domani alle 11.15, nei nuovi locali situati in piazza Libertà 75, l’inaugurazione della struttura...

PRAMAGGIORE. Politiche sociali, apre il centro di sollievo diurno “Nido d’Argento”. È prevista per domani alle 11.15, nei nuovi locali situati in piazza Libertà 75, l’inaugurazione della struttura dedicata alle persone affette dalla malattia di Alzheimer o altre demenze in fase iniziale. Il taglio del nastro sarà preceduto alle 10 dal saluto delle autorità in Comune: presenti, oltre al sindaco Fausto Pivetta, anche l’assessore regionale Manuela Lanzarin e il direttore generale dell’Usl 4 Carlo Bramezza.

Le attività del centro diurno vengono svolte gratuitamente presso i locali del centro anziani di piazza Libertà: l’obiettivo è innanzitutto quello di sollevare per alcune ore alla settimana i familiari del malato dall’assistenza diretta del proprio congiunto. Le attività saranno gratuite.

«Ancora nel 2013», spiega Mauro Filippi, direttore dei servizi socio sanitari all’Usl 4, «la Regione Veneto ha avviato e finanziato il “Progetto Sollievo” volto ad aiutare le persone affette da demenza. In questo territorio le attività svolte coinvolgeranno 40 persone e saranno socializzanti, ricreative, motorie e occupazionali, in modo da aiutare concretamente le famiglie». (a.con.)