Quotidiani locali

san donà 

Il segretario comunale va a Marcon

SAN DONÀ. Il segretario comunale Daniela Giacomin ha lasciato il suo incarico e si trasferirà a Marcon. «Non posso che essere dispiaciuto avendo avuto prova della professionalità e delle capacità...

SAN DONÀ. Il segretario comunale Daniela Giacomin ha lasciato il suo incarico e si trasferirà a Marcon. «Non posso che essere dispiaciuto avendo avuto prova della professionalità e delle capacità della dottoressa Giacomin», è il saluto del sindaco Andrea Cereser, «le auguro buon lavoro e sono certo che anche nella sua nuova sede saprà distinguersi». Il segretario, che ha ricoperto questo incarico anche a Padova, Jesolo e nella provincia di Belluno, ha salutato dipendenti e amministratori. «È stata un’esperienza molto qualificante che mi ha dato modo di apprezzare professionalità di grande rilievo presenti nella struttura», commenta Giacomin, «è un elemento dinamico e stimolante, anche ai fini di una carriera professionale, aver potuto svolgere il proprio servizio in una città importante quale è San Donà».

Termina anche la convenzione con il Comune di Preganziol per il servizio associato di segreteria. Il suo scioglimento è all’ordine del giorno del Consiglio comunale di stasera. Ma l’opposizione con Anna Maria Babbo (Scegli Civica) incalza: «Per la terza volta in quattro anni, il segretario comunale lascia l’incarico. Prima Rizzo, poi Iacono e ora Giacomin, senza contare
gli altri con le precedenti giunte. Non è una bella notizia, è il quarto avvicendamento nella gestione Cereser. Per un Comune come il nostro, è importante che ci sia un segretario a tempo pieno e con un percorso a medio lungo termine. Una “grande fuga” dei segretari». (g. ca.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista