Quotidiani locali

Arriva Lando, rivoluzione alla viabilità

Noale. Prevista una pista ciclabile, una rotatoria sulla Noalese e la passerella sul Marzenego

NOALE. Il trasferimento di Lando, dal centro di Noale alla zona industriale, porterà una serie di modifiche alla viabilità ma anche nuovi interventi, costruiti dalla stessa azienda.

Se per vedere completato il supermercato si dovrà aspettare ancora dei mesi – diciamo per la seconda parte del 2018 – delle opere collaterali stanno già nascendo. Tra queste la passerella sopra il fiume Marzenego, che dovrà riordinare la zona di via dei Tigli dove ci sono lo stadio, la caserma dei carabinieri e decine di famiglie. Inoltre in futuro sorgeranno una pista ciclabile sino al centro e una rotatoria sulla Noalese.

Passerella. In questi giorni è stato aperto il cantiere per costruire il passaggio sopra il fiume. Si dovrebbe concludere entro Natale e metterà in collegamento l’area della zona industriale al campo sportivo. Quando ci sono partite di calcio, specie con la Calvi Noale in Serie D, e altri tornei, quel punto è preso d’assalto dagli automobilisti ma lo spazio è poco e si creano disagi in tutto il quartiere. Una volta aperto il ponte, il Comune pensa di non chiudere la zona di via dei Tigli ma inviterà gli sportivi a parcheggiare dall’altra parte dell’argine: facendo due passi, si troveranno proprio davanti alla biglietteria.

Pista ciclabile. I tempi sono più lunghi, perché il progetto è in fase embrionale e la maggioranza deve risolvere ancora dei nodi. Si sa che l’opera arriverà in via Prà della Ziralda, a ridosso di piazza XX Settembre però ci vorrà ancora prima di vederla costruita.

Noalese. Un altro intervento in grado di cambiare il modo di muoversi sarà la rotatoria in via Bregolini (Noalese) all’uscita da via Coppadoro all’altezza di via Montello. Di fianco all’Aprilia, per capirci. Servirà ad eliminare le code in entrata e uscita dalla zona industriale e rendere più fluida la circolazione. Il progetto è già pronto ma servirà il via libera al Piano d’assetto del territorio (Pat). «Come maggioranza» spiega la sindaca Patrizia Andreotti «dobbiamo occuparci di un paio di osservazioni e poi il documento sarà spedito alla Regione e dovrà essere adottato dal Consiglio comunale. Contiamo di fare presto».

Lando. Il cantiere in zona industriale, a due passi dalla variante alla Noalese, sta procedendo senza intoppi. Il futuro supermercato avrà una superficie attorno agli 8 mila metri quadrati, di cui 6. 040 saranno per la vendita alimentare, 4. 200 per
il magazzino e 1. 900 per il non alimentare. Uno dei punti di forza sarà la bonifica dell’area di via Coppadoro saranno usati materiali per ridurre l’impatto ambientale e sostenibili, oltre a un impianto fotovoltaico e sarà riciclata l’acqua piovana.

Alessandro Ragazzo

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista