Quotidiani locali

San Donà. «Investo io i vostri soldi»,  poi scappa con il denaro

Consulente finanziario si fa consegnare i risparmi dei clienti promettendo lauti guadagni e si rende irreperibile. I truffati dall’avvocato 

SAN DONÀ. Consulente finanziario denunciato da alcune famiglie del Sandonatese e Jesolano. Lo accusano di aver sottratto loro ingenti somme che avrebbe dovuto investire promettendo lauti guadagni mai visti. Lo studio legale dell’avvocato Angelo Lorenzon di San Donà si sta occupando della difesa di alcuni cittadini che raccontano di essere truffati da un noto promotore finanziario della zona.

Un abile oratore che li ha convinti della bontà degli investimenti proposti. In particolare, nella rete, è finita un’anziana coppia di San Donà, che ha già perso la somma di 50.000 euro. Un altro cittadino residente nel territorio ha perso 25.000 euro.

«La modalità di agire del promotore finanziario», spiega l’avvocato Lorenzon, «consisteva nel farsi consegnare del denaro da parte degli ignari investitori, promettendo investimenti dal rendimento notevole e sicuro, assicurando inoltre che ad ultimazione del periodo di investimento la somma investita sarebbe stata restituita integralmente, oppure sarebbe stata restituita al bisogno. Il promotore, inoltre, induceva a investire denaro tramite la sottoscrizione di polizze a fine corsa», precisa il legale.

«Precedentemente intestate ad altri soggetti, le quali avrebbero dovuto far maturare notevoli interessi. Ebbene, con il passare del tempo gli investitori hanno potuto constatare che gli investimenti non fruttavano gli interessi promessi e che, alla richiesta della restituzione delle somme, i soldi venivano negati, nonostante gli accordi. Il promotore finanziario, alla richiesta di restituzione delle somme, tergiversava sulle motivazioni della mancata restituzione, adducendo ogni volta una scusa diversa, sino a rendersi irreperibile a chi avanzava tali pretese».

Lo stesso avvocato Lorenzon inizialmente aveva avviato delle trattative con il promotore. E lui aveva riconosciuto di avere un debito nei confronti di queste persone impegnandosi a restituire quanto dovuto, salvo poi non mantenere la parola e

divenendo irrintracciabile.

Il legale adesso sta preparando la difesa sia sotto profilo penale sia civile. L’obiettivo è far luce su una vicenda torbida che ha coinvolto loro malgrado anziani in pensione che hanno perso i risparmi di una vita.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista