Quotidiani locali

Nessuna autopsia Via libera del pm per i funerali

VENEZIA. Nessuna autopsia sul corpo del piccolo Nicolò Tassan. Lo ha deciso ieri la pubblico ministero di turno, Carlotta Franceschetti dopo aver letto i referti dell’ospedale di Treviso, dove il...

VENEZIA. Nessuna autopsia sul corpo del piccolo Nicolò Tassan. Lo ha deciso ieri la pubblico ministero di turno, Carlotta Franceschetti dopo aver letto i referti dell’ospedale di Treviso, dove il bimbo si è spento alle prime ore di martedì. La causa del decesso sembra chiara: l’armadio che è crollato addosso al piccolo gli ha provocato un edema cerebrale e un trauma toracico. Lesioni troppo gravi nonostante i tentativi dei medici del Ca’ Foncello di strappare il piccolo a un destino tanto tragico. Visto il quadro, la pubblico ministero ha ritenuto di non dover disporre ulteriori accertamenti medico-legali sul corpo del piccolo.

Al momento sul registro degli indagati della Procura veneziana non è stato iscritto il nome di alcuna persona. Gli accertamenti proseguiranno anche nei prossimi giorni per chiarire i contorni dell’incidente domestico
che è successo lunedì nell’appartamento di Marcon. Intanto la Procura di Treviso ha rilasciato il nulla osta per la sepoltura del piccolo. Il via libera compete al magistrato di turno trevigiano, visto che il decesso è sopraggiunto nell’ospedale del capoluogo della Marca.
(ru.b.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista