Quotidiani locali

L'arte del tatuaggio a Mestre: incisori della pelle da tutto il mondo

Da domani a San Giuliano tre giorni dedicati ai disegni incisi sul corpo con gli artisti più famosi

MESTRE. Proprio Mestre da venerdì 13 a domenica 15 ottobre ritorna capitale mondiale del tatuaggio. Oltre 150 tra i più importanti artisti da tutto il mondo sono pronti a dare spettacolo con la loro arte al centro congressi del Russott Hotel di San Giuliano. Dopo il successo delle precedenti edizioni con migliaia di visitatori, quella di Mestre si conferma come una delle più importanti convention di tatuaggi al mondo con i pià famois "incisori di pelle" del momento.

La Venezia International Tattoo Convention conta infatti artisti provenienti da 27 Nazioni che portano avanti questa antichissima cultura millenaria.Dall'Italia, Argentina, Nord Korea, Russia, Stati Uniti, Singapore, Australia, Polonia, Grecia, Portogallo, Scandinavia, Malta, Germania, Inghilterra, Francia, e da molti altri Paesi; non è una lezione di geografia ma solo alcune della nazionalità di provenienza di alcuni tra arriveranno tra i migliori tatuatori al mondo.

Tra questi, anche Abel Miranda, Carlos Fabra, Dave Paulo, Emanuel Oliveira, Karol Rybakosky, Matt Curzon e moltissimi altri. Tre giorni in cui l'arte usa la pelle per esprimersi nella magnifica cornice della laguna di Venezia, consentendo agli appassionati di farsi tatuare dai propri idoli, e ai curiosi di ammirare le opere eseguite durante la manifestazione.

Il centro dell'evento è l'artista, la sua arte e la simbiosi tra lui e la persona che desidera avere sulla pelle un'opera unica ed irripetibile. Inoltre, per la prima volta una Tattoo Convention ospita un'artista di eccezione - Rabarama - nel panorama internazionale della scultura che ha creato il suo stile unico e riconoscibile con i corpi decorati che l'ha resa famosa, quotata ed esposta nelle grandi gallerie e musei di tutto il mondo.

Rabarama ci sarà sabato 14  in veste di ospite d'onore e madrina dell'evento, nel pomeriggio incontrerà gli artisti e

il pubblico dal palco del salone centrale.L'artista racconterà la sua storia, la sua arte e le sue opere che saranno visibili sui maxi schermi dell'evento per un'ora di viaggio nella creatività di disegni che raccontano mondi fantasiosi e restano per sempre.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics