Quotidiani locali

L’ex canonica-albergo finisce sul Times

VENEZIA. Con il richiamo in home page su «I veneziani che si battono contro alberghi e B&B che fanno schizzare alle stelle i prezzi hanno un nuovo avversario: le parrocchie che affittano ai turisti»,...

VENEZIA. Con il richiamo in home page su «I veneziani che si battono contro alberghi e B&B che fanno schizzare alle stelle i prezzi hanno un nuovo avversario: le parrocchie che affittano ai turisti», anche The Times racconta il caso della canonica di Santa Fosca affittata dalla Curia veneziana alla società Tintoretto, che intende(va) trasformala in albergo: lavori realizzati in maniera abusiva, come ha certificato l’ordine di sospensione lavori intimato dal Comune di Venezia. Sul suo sito online, il giornale inglese dedica un lungo articolo al flash mob organizzato dal Gruppo 25 Aprile - con tanto di biancheria stesa tra la statua di Paolo Sarpi e il vicino ponte e bimbi a giocare in campo, come in una “vera” città con i suoi abitanti - che per primo ha denunciato la trasformazione della canonica in albergo, con tanto di lavori abusivi.

«La chiesa di Santa Fosca si trova fra le due Venezie», scrive ancora il giornale, « da una parte Cannaregio, uno dei pochi sestieri dove ancora c’è una sembianza di vita locale con negozi di vicinato. Dall’altra la via di accesso utilizzata da migliaia di turisti che trascinano le loro
valigie dalla stazione agli alberghi e all’area marciana». The Times riporta anche le parole del portavoce del gruppo, Marco Gasparinetti: «Se perdiamo la chiesa come un alleato contro l’invasione turistica siamo morti, perché ha centinaia di immobili a Venezia che potrebbe affittare».

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista