Quotidiani locali

Mestre, poliziotti in bici arrestano uno spacciatore

Inseguimento in via Piave, in manette un giovane marocchino

MESTRE.Inseguimento in biciletta, con arresto: il primo della pattuglia in borghese della Polizia, che da qualche giorno sta controllando le strade del centro dello spaccio. Agenti che se ne vanno "in giro" in sella alla bicicletta, come semplici passanti.

I poliziotti in borghese hanno così seguito un giovane marocchino in via Piave, conosciuto come spacciatore:

dopo un po', l'uomo si è accorto di essere seguito e ha accelerato il passo, per mettersi poi a correre. Poche pedalate e i poliziotti lo hanno raggiunto.

In tasca l'uomo aveva 20 grammi di eroina in sasso e 600 euro: dati i suoi rpecedenti epr spaccio è stato arrestato.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics