Quotidiani locali

san michele. domani e domenica 

Le giornate dei bersaglieri

Il raduno provinciale nel ricordo della Grande Guerra

SAN MICHELE. Centenario della Grande Guerra, a San Michele il raduno provinciale dei bersaglieri. L’evento si svolgerà domani e domenica in un clima di grande coinvolgimento grazie all’arrivo di numerose fanfare veneziane, a cominciare da quelle di Jesolo e San Donà di Piave.

La località sulle rive del Livenza, durante il primo conflitto mondiale, è stato teatro di tragici eventi, che verranno richiamati da una serie di testimonianze dal grande valore storico. San Michele ha patito per esempio i disagi per gli ammassamenti e il transito delle truppe dirette sul fronte del Carso, sopportando lutti, distruzioni e bombardamenti per la sua posizione strategica di collegamento con le zone di guerra.

Il ritrovo è fissato per domani alle 15.30 in piazza Municipio. La giornata proseguirà con la visita guidata, alle 16.30, al bunker ponte Tagliamento e il concerto della fanfara di Jesolo, alle 17, in piazza Libertà. Domenica, alle 8.45, ci sarà invece l’ammassamento nel piazzale del centro commerciale La Quercia, quindi l’inizio del corteo con la deposizione della corona al Monumento del Fante. Alle 9.30 l’alzabandiera con gli onori ai gonfaloni e ai medaglieri presenti, quindi la santa messa e la deposizione della corona al monumento
dei caduti in piazza Libertà e la sfilata tra le vie del centro. Dopo il pranzo sarà la volta di una visita facoltativa al bunker.

L’evento, organizzato dalla locale sezione di San Michele, in collaborazione con l’amministrazione comunale, terminerà alle 17. (a.con.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista