Quotidiani locali

pianiga 

Ladri imbranati entrano in casa e non trovano nulla

PIANIGA. Non si placano le scorrerie dei ladri a Pianiga. I banditi hanno visitato diverse abitazioni nel corso degli ultimi giorni sia di notte che di mattina e pomeriggio. In via Verdi a Mellaredo...

PIANIGA. Non si placano le scorrerie dei ladri a Pianiga. I banditi hanno visitato diverse abitazioni nel corso degli ultimi giorni sia di notte che di mattina e pomeriggio. In via Verdi a Mellaredo i ladri sono entrati in una abitazione se si sono messi a caccia di contanti e preziosi, ma non trovando nulla di tutto ciò hanno lasciato la casa a mani vuote anche se i residenti quando sono tornati hanno trovato tutto sottosopra e parecchi danni. Non hanno portato via tv, proiettore, tablet, e cellulare che erano li.

Poco distante nella zona di via Aldo Moro i ladri hanno manomesso durante il giorno il motore del cancello elettrico di una casa per rubare un’auto all’interno del cortile. Per fortuna l’auto era chiusa e con l’allarme inserito che è scattato. I residenti che hanno denunciato l’episodio ai carabinieri hanno spiegato che i ladri erano entrati da dietro l’abitazione dove si trova un fosso.

In un caso però, in un condominio in una laterale di via Noalese, i ladri sono riusciti a entrare
forzando la porta con arnesi da scasso e hanno portato via contanti e gioielli per qualche centinaio di euro. Altri cittadini infine hanno visto dileguarsi in via Redentore a tarda sera delle persone nascoste dietro a delle auto in sosta, appena scoperti dai residenti. (a. ab.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics