Quotidiani locali

Schianto contro un camion muore sul colpo a 22 anni

Il giovane stava andando al lavoro. Noalese chiusa 4 ore, traffico paralizzato

VIGONZA. Schianto mortale ieri mattina sulla Noalese, vittima Daniele Caccin, 22 anni, di Santa Maria di Sala. Stava andando al lavoro, all’Interporto di Padova: avrebbe dovuto prendere servizio alle 8. Alle 7.15, sulla sua Fiat Punto, percorreva via Cavour quando, dalla rotatoria centrale, è stato visto procedere a zigzag. Poco dopo il ponte sul Tergola, ha di colpo sbandato a sinistra, invadendo la corsia opposta mentre giungeva un camion carico di inerti.

Una manovra, come ha testimoniato il camionista, quasi in accelerata, tanto da far pensare a un malore o a un colpo di sonno. Escluso che fosse al telefonino, rinvenuto nel marsupio, né che fosse in ritardo.

L’autotrasportatore se l’è visto arrivare contro come una scheggia e ha tentato di sterzare a destra ma non è riuscito a evitare l’impatto, violentissimo. La Punto di Caccin è rimbalzata nell’altra corsia, ha colpito un platano e poi s’è rigirata atterrando sulla carreggiata contro una Volvo che proveniva da Vigonza centro: l’uomo al volante è riuscito a frenare attenuando l’impatto.

Ma per Daniele Caccin, purtroppo, non c’è stato nulla da fare: il muso del camion ha sfondato l’abitacolo della Punto, ferendolo a morte. Tutti i veicoli in transito sulla SR 516 Noalese si sono fermati, qualche automobilista è pure sceso per vedere se poteva dare un aiuto. Ma il ragazzo agonizzava ed è spirato pochi secondi dopo nella sua auto ridotta a un rottame.

Sul posto sono accorsi un’auto medica, due ambulanze e due squadre dei vigili del fuoco. Per estrarlo i pompieri hanno dovuto utilizzare martinetti, cesoia e divaricatori idraulici. Vani, purtroppo, si sono rivelati i soccorsi del personale medico del Suem 118: per Caccin non c’era più niente da fare. Strazianti le urla della madre della vittima quando è arrivata sul luogo della tragedia insieme al marito e al padre. La donna è stata colta da malore ed è intervenuta un’ambulanza a soccorrerla.

I rilievi sono stati eseguiti dalla polizia locale di Vigonza, i carabinieri hanno provveduto a far deviare il traffico in quanto tutta la viabilità della
zona è andata in tilt.

Il sindaco Innocente Stefano Marangon ha fatto chiudere via Cavour fino al termine delle operazioni e ha richiesto l’intervento della Protezione civile sulla viabilità secondaria. La Noalese è stata riaperta alle 12.30.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista