Quotidiani locali

Addio all'ultima base del "Serenissima" in Laguna

Il ministero della Difesa ha messo all'asta la caserma "Miraglia" ultima sede del Reggimento Lagunari nelle isole. Il futuro del corpo attaccato a un filo

VENEZIA. In laguna non resterà più alcun ricordo dei Lagunari. L’ultima caserma del “Reggimento Truppe anfibie Serenissima” delle isole, cioè la caserma “Miraglia” lungo l’idroscalo sull’isola di Sant’Andrea, è stata ufficialmente posta all’asta oggi dalla ministra della Difesa, Roberta Pinotti.
 
A 13 anni dalla dismissione della caserma “Guglielmo Pepe”, del Lido, quindi, l’ultima base dei Lagunari a Venezia è destinata a sparire.
 
Il Reggimento, erede dei “Fanti da mar” della Repubblica Serenissima che avevano la loro base proprio nel “Serraglio” di San Nicolò, all’estremità nord dell’isola del Lido, verrà dunque riposizionato a breve.
Anche la caserma “Edmondo Matter” di Mestre, rischia infatti di essere dismessa e allo studio ora lo Stato maggiore della Difesa ha due opzioni a medio termine.

leggi anche:

 
La prima è quella di “restringere” il Serenissima nella base di  Malcontenta, la caserma "Bafile", ma bisognerebbe scavare tutti i canali che la collegano alla laguna. La seconda opzione è di riposizionarlo fuori dal Veneto. In questo caso la maggiore candidata a ospitare il Reggimento è la Puglia, già sede del Battaglione San Marco.
Lagunari: ecco il nuovo video Dall'Afghanistan al Libano, dall'Iraq a ovunque ci sia bisogno di loro: i lagunari del reggimento truppe anfibie "Serenissima" di Mestre e Venezia svelano alcuni particolari del loro duro addestramento Leggi l'articolo
L’ultima caserma in laguna oggi è stata intanto messa ufficialmente all’asta ( QUI il bando). La “Miraglia”, fino a poco tempo fa base del “plotone esploratori anfibi”, fiore all’occhiello delle Truppe anfibie e "unità di coronamento per operazioni speciali" dell'Esercito italiano, è stata posta in “concessione di valorizzazione”: verrà quindi data a un privato fino ad un massimo di 50 anni.
 
L’iniziativa fa parte del più ampio “Progetto Venezia” che prevede un articolato piano di razionalizzazione degli immobili della Difesa e coinvolge diverse strutture militari presenti in laguna. 
©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista