Quotidiani locali

Tranciato cavo elettrico strade al buio per giorni

Il guasto è stato causato durante i lavori di manutenzione del verde pubblico Interessate le zone di Pianiga, Mellaredo e Rivale, danni anche alla linea Adsl

PIANIGA. Un addetto al taglio dell’erba trancia un grosso cavo dell’illuminazione pubblica e del traffico on line, e per giorni i centri di Rivale, Mellaredo e in parte anche di Pianiga capoluogo restano al buio e scollegati dalla rete di internet veloce Adsl. Il problema era stato denunciato per giorni dai residenti che avevano chiamato sia gli uffici tecnici del Comune che le compagnie dell’energia elettrica che le compagnie telefoniche. I centri di Mellaredo, Rivale, e di Pianiga capoluogo erano piombati nel buio più completo e ogni sera da quasi 5 giorni il problema si ripresentava puntuale: nessuna illuminazione pubblica. «La paura – spiegano i residenti – è che in questo modo, nel buio più completo i ladri possano muoversi con più facilità. C’era anche il rischio concreto che si verificassero incidenti che coinvolgessero auto, ciclisti e pedoni in transito. Anche gli attraversamenti pedonali a Rivale infatti erano nell’oscurità». Per giorni così gli abitanti sono rimasti pure staccati dalla rete internet e con interi quartieri senza illuminazione. I lampioni spenti erano, oltre una quarantina. «Abbiamo pensato in un primo momento – spiegano in via di Rivale – che questi blackout fossero causati dai temporali che si erano verificati nei giorni precedenti, ma nonostante le segnalazioni, nessuno riusciva a trovare il guasto. A spiegare l’arcano, e il guasto ora risolto, ci pensa il primo cittadino di Pianiga il sindaco Massimo Calzavara. «Ho subito allertato – spiega Calzavara – una squadra i tecnici e sentendo le compagnie telefoniche mi sono reso conto che il guasto era causato da una interruzione dell’energia elettrica. Si è scoperto così dopo una accurata analisi della situazione che il guasto era stato causato dal fatto che un grosso cavo della corrente elettrica che alimenta i lampioni era stato tranciato da un addetto che si occupa dello sfalcio
del verde pubblico a lato di una strada».

I tecnici così si sono messi al lavoro e hanno individuato il punto. Il problema pare risolto in tutte le frazioni, ieri comunque diversi residenti hanno segnalato sbalzi di corrente». Alessandro Abbadir

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics