Quotidiani locali

Tragedia della Solfatara, lutto cittadino e centro chiuso per l’addio alla famiglia Carrer

La camera ardente aperta dalle 8 di domani nella chiesa di Fossalta di Piave dove alle 15.30 si celebreranno i funerali. Aperto un conto corrente per il figlio sopravvissuto

FOSSALTA DI PIAVE. I Comuni di Fossalta di Piave e Meolo hanno proclamato entrambi il lutto cittadino per domani, la giornata in cui saranno celebrati i funerali di Tiziana Zaramella, Massimiliano Carrer e del piccolo Lorenzo, le tre vittime della tragedia della Solfatara. Le salme rientreranno oggi da Pozzuoli. Intanto è stato attivato dai familiari un conto corrente, il solo autorizzato, per raccogliere fondi a sostegno del fratellino, l’unico superstite.

Lutto cittadino. I sindaci di Fossalta, Massimo Sensini, e Meolo, Loretta Aliprandi, hanno firmato le ordinanze che proclamano per domani il lutto cittadino. Nei due paesi le bandiere saranno esposte a mezz’asta e negli uffici pubblici ogni attività lavorativa sarà sospesa. Saranno vietate le attività ludiche e ricreative e tutti i comportamenti in contrasto con il carattere luttuoso della giornata. A Fossalta i commercianti hanno già aderito al lutto, annunciando la chiusura dei loro negozi a partire dalle 15.30, quando inizieranno i funerali nella chiesa del paese. Quest’ultima sarà aperta già dalle 8 del mattino per la camera ardente. In previsione del notevole afflusso alla cerimonia, il Comune provvederà a chiudere piazza della Vittoria e il corso centrale del paese, probabilmente fino all’altezza con via XXIII Giugno. Ai funerali parteciperà una delegazione del Comune di Pozzuoli, guidata dal sindaco. Attesi rappresentanti della Regione e potrebbe arrivare il prefetto.

Il rientro delle salme. I corpi di Tiziana, Massimiliano e del piccolo Lorenzo arriveranno a Fossalta di Piave nella serata di oggi. Ad accogliere le salme ci saranno solo i familiari, che hanno chiesto di vivere questo momento in forma strettamente privata. Dai social network è partito l’appello a esporre, nella serata di oggi, una candela accesa alle finestre delle abitazioni, in segno di vicinanza delle comunità alle due famiglie.

Raccolta fondi. Le famiglie Carrer e Zaramella hanno comunicato i dati del conto corrente che è stato aperto a nome di Alessio Carrer, per tutti coloro che desiderassero dare un contributo per il futuro del piccolo. Si tratta del solo conto corrente autorizzato e aperto direttamente dalle famiglie. Una misura necessaria anche per scongiurare episodi di sciacallaggio con raccolte non autorizzate. Il conto corrente è intestato ad Alessio Carrer ed è aperto presso la filiale Intesa San Paolo di piazza Battisti 16 a Meolo. Il codice Iban è IT20P0306936170100000002634.
Per i bonifici dall’estero è possibile usare il codice Swift BCITITMMXXX. A Meolo l’associazione “Arte e Lavoro” ha deciso di posizionare una cassetta per le offerte in ogni attività commerciale dei suoi aderenti. Il ricavato sarà poi dato alla famiglia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista