Quotidiani locali

DA MAERNE A CASTELFRANCO

NOALE. Perché si sta accelerando sul voler togliere i passaggi a livello pure nel Noalese? Per poter raddoppiare le rotaie da Maerne a Castelfranco. E per arrivare all’idea finale, che ovviamente...

NOALE. Perché si sta accelerando sul voler togliere i passaggi a livello pure nel Noalese? Per poter raddoppiare le rotaie da Maerne a Castelfranco. E per arrivare all’idea finale, che ovviamente sarà portata avanti a fasi, si dovranno togliere le sbarre per avere un maggior numero di treni a disposizione. Una soluzione caldeggiata non solo dai sindaci, ma da tempo anche dai pendolari.

Considerata la tratta a binario unico tra le più trafficate d’Italia, se non addirittura la prima, oggi quello doppio arriva sino a Maerne. Dalla frazione di Martellago verso Castelfranco e poi Bassano, si viaggia su unico per consentire il passaggio dei convogli, serve che uno stia fermo alla stazione
ad aspettare per permettere all’altro di viaggiare. Nei mesi scorsi, i sindaci del Miranese interessati, ovvero Spinea, Salzano, Martellago e Noale, hanno visto e parlato con l’assessore regionale ai Trasporti Elisa De Berti e a novembre le parti si rivedranno ancora.
(a.rag.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics