Quotidiani locali

i casi dell’estate 

Ragazzo picchiato a sangue al Vanilla

JESOLO. A parte qualche rissa e violenza nei locali notturni, due sono stati gli episodi che hanno fatto discutere nell’estate jesolana della movida, ormai a fine stagione. Il primo, al Vanilla, dove...

JESOLO. A parte qualche rissa e violenza nei locali notturni, due sono stati gli episodi che hanno fatto discutere nell’estate jesolana della movida, ormai a fine stagione. Il primo, al Vanilla, dove Andrea Bariletti un 24enne di Mira è stato colpito da un pugno al volto a Ferragosto, poi ricoverato in coma all’ospedale di Mestre. Il picchiatore, un 35enne di Cavallino Treporti, è stato individuato alcuni giorni dopo dalla polizia, dopo che era riuscito a dileguarsi nella confusione del locale, anche perché il servizio di sicurezza non lo aveva prontamente bloccato all’uscita. Un episodio che aveva suscitato le proteste della famiglia del ragazzo e poi determinato anche la decisione della questura veneziana di chiudere il locale.

È stata dunque applicata la sanzione della chiusura per 15 giorni, tanto che il Vanilla Club di Luciano Pareschi non ha più aperto, finendo anzitempo la stagione, anche se il titolare ha presentato ricorso al Tar. Non si sa cosa ne sarà del Vanilla il prossimo anno, perché il titolare ha polemicamente adombrato che potrebbe anche non aprirlo più.

Pochi giorni dopo, al Muretto, una ragazza 17enne straniera di origine paraguaiana, residente a Verona, ha detto di essere stata violentata da un ragazzo marocchino di Vicenza conosciuto all’interno del locale. Il giovane è stato arrestato dai carabinieri, ma poi rilasciato perché attraverso un messaggio al telefonino,
via WhatsApp aveva registrato l’incontro intimo con la ragazzina, in una zona di campagna vicina al parcheggio, durante il quale si evinceva che la giovane era in realtà consenziente anche se molto titubante. Il 25enne è stato liberato dal carcere, ma resta indagato. (g. ca.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro