Quotidiani locali

jesolo 

Arnesi da scasso nascosti in auto giovane denunciato

JESOLO. Nascondeva attrezzi da scasso nel Suv, fermato dalla polizia locale. È accaduto in via Oriente dove gli agenti hanno individuato una Mercedes ML con targa inglese, a bassa velocità tanto da...

JESOLO. Nascondeva attrezzi da scasso nel Suv, fermato dalla polizia locale. È accaduto in via Oriente dove gli agenti hanno individuato una Mercedes ML con targa inglese, a bassa velocità tanto da attirare l’attenzione. Alla vista degli agenti della polizia locale, il conducente, un trentenne di nazionalità romena è uscito di corsa ed è scappato in tutta fretta.

È scattato allora un inseguimento lungo le vie cittadine. Il giovane è stato alla fine bloccato poco dopo da una seconda pattuglia intervenuta a supporto. Dalla banca dati è risultato avere numerosi precedenti per furto e altri specifici reati contro il patrimonio. Dalla perquisizione del veicolo sono saltati fuori arnesi vari da lavoro, chiavi e tronchesi senza che fosse in grado di giustificare il motivo del possesso.

Alla luce dei reati specifici a suo carico gli agenti della polizia locale lo hanno infine denunciato a piede libero per possesso di strumenti atti a forzare serrature ed effrazione senza giustificato motivo. Tutto il materiale è stato sequestrato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria. Non si esclude, dunque, possa essere arrivato a Jesolo per commettere furti e reati contro il
patrimonio.

Nei giorni scorsi sono state segnalati diversi furti nelle auto, in particolare nella zona di piazza Nember. E anche altri in appartamenti affittati da stranieri che si sono trovati le abitazioni svaligiate dai ladri durante la loro vacanza al lido. (g. ca.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro