Quotidiani locali

Ubriaco, tampona un'auto e scappa: 22enne di Cinto denunciato

Rintracciato dai carabinieri grazie ad un automobilista che aveva registrato la targa

CINTO. Tampona un veicolo, scende a discutere con gli occupanti e poi scappa facendo perdere le proprie tracce.

Un 22enne residente a Cinto Caomaggiore è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e omissione di soccorso dopo aver centrato, mentre si trovava a bordo della sua Ford Fiesta, una Fiat 500 con a bordo due donne, una nigeriana e una messicana. Il fatto è accaduto all'alba di lunedì, attorno alle 5.30, a San Vito al Tagliamento, lungo la provinciale 1. Il giovane, una volta sceso dall'auto, avrebbe discusso velocemente con le due donne e poi sarebbe risalito in macchina ingranando la marcia e sottraendosi alle sue responsabilità.

Le due occupanti della Fiat 500, leggermente ferite, pare avessero palesato la volontà di chiamare le forze dell'ordine: in quegli attimi il 22enne è ritornato a bordo della Ford Fiesta lasciando sul posto le malcapitate.

I carabinieri del nucleo Radiomobile di Pordenone - seguendo le indicazioni di un automobilista, che aveva annotato la targa  - sono riusciti ad individuare in breve tempo il presunto responsabile.

 Il 22enne cintese, raggiunto a Gleris, frazione di San Vito al Tagliamento, è stato quindi sottoposto da parte dei carabinieri all'esame dell'alcoltest, il quale ha dato esito positivo rilevando un tasso superiore ai limiti consentiti

dalla legge. Per lui è scattata quindi la denuncia per non non aver prestato soccorso dopo l'incidente accaduto poco prima e per essersi messo alla guida del veicolo in stato di ebbrezza. Contestualmente è scattata anche la relativa sanzione economica e la sospensione della patente di guida

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics