Quotidiani locali

Commissariato di jesolo 

Sfruttava una donna, arrestato 47enne

JESOLO. Su di lui pendeva un mandato di arresto internazionale emesso dalle autorità della moldavia e la polizia di Stato lo ha individuato e arrestato in un albrego a Noventa di Piave. D.T.A.,...

JESOLO. Su di lui pendeva un mandato di arresto internazionale emesso dalle autorità della moldavia e la polizia di Stato lo ha individuato e arrestato in un albrego a Noventa di Piave.

D.T.A., italiano di 47 anni è stato rintracciato la mercoledì notte dalla polizia di Stato in un hotel di Noventa. Nei suoi confronti le autorità moldave avevano emesso un mandato di arresto provvisorio internazionale ai fini della estradizione per tratta di essere umani. Tutti fatti avvenuto sei anni fa. nel 2011.

Il provvedimento è stato eseguito dagli agenti della volante del commissariato di Jesolo che hanno avuto notizia della presenza dell’uomo nella circoscrizione di competenza. La pattuglia è scattata in direzione Noventa e lo ha trovato in una camera d’albergo dove erano partite le procedure di segnalazione.

Gi agenti della polizia di Stato hanno accertato l’identità del 47enne italiano e l’hanno poi accompagnato negli uffici del Commissariato di Jesolo. In via Sassaro sono stati compiuti tutti gli atti per la notifica del provvedimento.

Nel 2011, quando era in Moldavia, D.T.A. aveva promesso a una cittadina un posto di lavoro ottenendo in cambio favori sessuali.

Portata in Italia la donna è stata sfruttata sessualmente. Una situazione che si è protratta a lungo con la vittima
alloggiata nell’appartamento dell’arrestato che continuava ad essere sfruttata sessualmente dall’uomo.

Al termine delle procedure D.T.A. è stato trasferito al carcere di Santa Maria Maggiore a disposizione del presidente della Corte di Appello di Venezia. (g.ca.)



TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics