Quotidiani locali

annone veneto 

Finisce con l’auto nel Loncon Apre un finestrino e si salva

ANNONE VENETO. Un ragazzo di 19 anni di origini cinesi è finito nelle acque torbide ieri mattina alle 6.30 del canale Loncon con la propria vettura mentre percorreva la Triestina. Il giovane è...

ANNONE VENETO. Un ragazzo di 19 anni di origini cinesi è finito nelle acque torbide ieri mattina alle 6.30 del canale Loncon con la propria vettura mentre percorreva la Triestina. Il giovane è riuscito ad aprire la portiera e a mettersi in salvo.

Quando i vigili del fuoco di Portogruaro sono giunti sul posto il giovane automobilista aveva già guadagnato la riva, e ha riferito ai suoi soccorritori di non voler richiedere l’intervento dei sanitari del Suem. Suol posto sono accorsi alcuni conoscenti che gli hanno dato assistenza. I carabinieri della compagnia di Portogruaro sono intervenuti rapidamente per i rilievi di legge. L’incidente sarebbe stato provocato da un colpo di sonno. Il 19enne stava percorrendo un ratto di rettilineo. All’altezza del fiume Loncon c’è un piccolo ponticello, ma anziché attraversarlo correttamente l’automobilista al volante della sua utilitaria è sbandato su un lato e si è “infilato” nel corso d’acqua. Sono stati minuti interminabili.
iIl ragazzo è infatti riuscito ad abbassare i finestrini e a trovare una via di fuga prima che la macchina si inabissasse. Tutto zuppo d’acqua e visibilmente spaventato è stato soccorso dal personale dei vigili del fuoco che lo hanno assistito fino all’arrivo dei conoscenti. (r.p.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics