Quotidiani locali

Liste d’attesa tagliate per gli esami all’Usl 4 tempi ridotti del 90%

San Donà. Il dg Bramezza presenta i primi risultati del 2017 «Basilare scegliere la struttura sanitaria adatta al test»

SAN DONÀ. Liste di attesa, i tempi si riducono e l’Usl 4 stila un nuovo bilancio, con l’obiettivo di un abbattimento del 100%, previsto dalla Regione. Si tratta del primo semestre 2017 e il quadro che emerge è positivo per la maggioranza delle priorità indicate dal medico rispetto ai tempi precisi fissati dalla Regione. Le prestazioni di breve attesa (classe B) da effettuarsi entro 10 giorni, sono garantite al 92,8%. Le visite differite (classe D) da effettuarsi entro 30 giorni e le prestazioni strumentali (ridotte dalla Regione da 60 giorni a 30) sono garantite al 94,2%. E le prestazioni programmate (classe P) da effettuarsi entro 180 giorni raggiungono il 98,8%.

«Risultati che sono un motivo di soddisfazione perché premiano l’attuale organizzazione del personale e dei servizi», dice il direttore generale, Carlo Bramezza, «tuttavia questo lavoro virtuoso deve continuare per ridurre ancor di più tempi d’attesa e agevolare i nostri cittadini. È altrettanto doveroso ricordare però agli assistiti che nella scelta della struttura a cui rivolgersi per la visita è possibile tagliare ancor di più le attese. Ad esempio una prima visita oculistica in classe “P” al poliambulatorio di Portogruaro si effettua a gennaio 2018 mentre nei poliambulatori di San Donà e Jesolo la stessa visita è eseguibile già a fine agosto. Una prima visita dermatologica, sempre in classe “P”, è prenotabile a San Donà a gennaio mentre nei poliambulatori di Jesolo e di Portogruaro si può eseguire già a settembre/ottobre».

L’unità sanitaria locale del veneto Orientale eroga quasi un milione di visite specialistiche l’anno. Le strutture del Veneto orientale sono i poliambulatori degli ospedali di San Donà, poi Jesolo e Portogruaro. Le strutture convenzionate Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola e l’ambulatorio cardiologico del dottor Schio a San Donà, il Centro Medico San Biagio a Fossalta di Portogruaro, il Poliambulatorio Caorlese a Caorle, il Centro di Fisiokinesiterapia a Jesolo. Altri esami si possono eseguire senza lista d’attesa.

Tra questi, elettrocardiogramma, radiografie del torace e analisi di laboratorio che sono ad accesso libero e senza prenotazione. Poi le prestazioni eseguite in orario serale e festivo le richieste di prenotazione sono elevatissime, e seppur in pieno periodo di ferie tutti i posti disponibili sono esauriti. «Tante persone preferiscono effettuare di sera, fino alle ore 23, o al sabato pomeriggio o alla domenica, esami strumentali come ecodoppler cardiaci e risonanze magnetiche», conclude il direttore generale dell’Uls 4, «poiché è una bella comodità per chi lavora, ma anche per chi non vuole rinunciare al tempo libero durante il giorno. Considerata l’elevata richiesta
faremo il possibile per ampliare ulteriormente le disponibilità di prestazioni serali, di sabato e nei giorni festivi. Ringrazio per la disponibilità tutto il personale sanitario dell’azienda, amministrativo e gli operatori del centro prenotazioni» .

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista