Quotidiani locali

Autostrade venete, tutti in coda verso le vacanze

Confermate le previsioni per un traffico da "bollino nero"

VENEZIA. Le previsioni della vigilia sono confermate: è un giorno da "bollino nero" sulle strade.

Autovie Venete conferma come il traffico sia  molto intenso il traffico sulla rete autostradale veneta, in questo sabato 12 agosto, con la maggior concentrazione dei flussi sulla A4 in direzione Trieste. Forti rallentamenti e code a tratti sono segnalate fra Meolo (in Veneto) e Latisana (in Friuli Venezia Giulia) e code che si risolvono e si riformano anche ai caselli di San Donà di Piave e Latisana.

Code stabili di circa tre chilometri in uscita alla barriera di Trieste Lisert.

Lunghe code lungo le autostrade venete
Lunghe code lungo le autostrade venete

Il traffico turistico è stato molto molto sostenuto durante tutta la settimana, indice di un cambiamento nelle abitudini dei vacanzieri che partono in momenti diversi e non soltanto il sabato.

Venerdì 11 agosto le uscite ai caselli della rete di Autovie sono state superiori del 6% rispetto al 2016 e anche i dati parziali (dalla mezzanotte alle 11 di oggi, sabato 13 agosto) confermano il trend con un incremento del 4,5% rispetto al 2016. L’utilizzo, in più occasioni, dei by pass virtuali (Autovie consiglia i percorsi alternativi sui pannelli a messaggio variabile) che re-indirizzano il traffico, quando i transiti cominciano a crescere rapidamente, dalla A4 all’altezza di Mogliano verso la A27 e poi la A28 per farlo rientrare in A4 a Portogruaro e dalla A4 all’altezza di Villesse verso la A34 in direzione Slovenia e Croazia, contribuiscono a distribuire i flussi, alleggerendo così le congestioni sull’asse principale. Pochi e di lievissima entità gli incidenti.

 

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista