Quotidiani locali

Il Venezia sconfitto dal Pordenone esce dalla Tim Cup

Allo stadio Penzo di Sant'Elena, davanti a soli 875 spettatori, la squadra di Pippo Inzaghi (1-2) è apparsa ancora lontana dalla forma ottimale

VENEZIA. Colpaccio del Pordenone che allo stadio Penzo supera 2-1 il Venezia e accede al terzo turno di Tim Cup. La squadra di Filippo Inzaghi è apparsa ancora lontana dalla forma ottimale, e non potrebbe essere altrimenti il 6 di agosto. Ma specie nel primo tempo si è trovata in difficoltà contro i neroverdi friulani che disputeranno il prossimo campionato di Serie C. Il Pordenone ha sfruttato una indecisione difensiva degli arancioneroverdi al 13' del primo tempo, quando Maza è scattato sulla destra, servendo poi Martignago che ha battuto Audero con un diagonale sotto misura.

Davanti a soli 875 spettatori e con il temporale che incombeva su Sant'Elena, il Venezia non è riuscito a reagire al meglio e a trovare subito la via del gol. Il pareggio è arrivato però al 15' del secondo tempo grazie a Moreo, che ha sfruttato un assist pregevole di Geijo ed è entrato in porta con il pallone dopo aver saltato il portiere avversario. Il Venezia è cresciuto con i minuti, però

al 31' si è fatto ancora sorprendere. Martignago è entrato in area e Domizzi ha commesso fallo. Rigore battuto da Burrai, miracolo di Audero che ha parato, ma sul rimbalzo ancora Burrai ha messo dentro il pallone per il 2-1. Nel finale arrembaggio del Venezia ma la porta è rimasta stregata.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics