Quotidiani locali

stasera a musile 

Fiaccolata per Mariarca con un indumento rosso

MUSILE. L’invito rivolto a uomini e donne è di indossare qualcosa di rosso. Il Comune distribuirà in piazza circa 300 magliette, bianche e rosse. Mentre i negozi esporranno appositi drappi sulle...

MUSILE. L’invito rivolto a uomini e donne è di indossare qualcosa di rosso. Il Comune distribuirà in piazza circa 300 magliette, bianche e rosse. Mentre i negozi esporranno appositi drappi sulle vetrine. Stasera Musile si fermerà per la fiaccolata “Stop alla violenza sulle donne”. Il ritrovo è previsto alle 21, in piazza XVIII Giugno, davanti al municipio. La manifestazione è stata organizzata dall’amministrazione comunale per lanciare, nel ricordo del femminicidio di Maria Archetta Mennella, un messaggio per dire basta alla violenza di genere. Si annuncia una piazza gremita, con adesioni da tutto il Veneto Orientale. Ci saranno sindaci e assessori, in rappresentanza del territorio. Hanno aderito diverse associazioni, dalle donne del comitato “Se non ora quando?” di San Donà al club di San Donà-Portogruaro del Soroptimist International Italia.

Alle 21 la manifestazione si aprirà con alcuni interventi, tra cui quelli del sindaco Silvia Susanna, del presidente del centro antiviolenza La Magnolia e del capitano Dario Russo, comandante della Compagnia carabinieri di San Donà. Parteciperanno anche alcuni familiari di Maria Archetta Mennella. E sono stati invitati il governatore Luca Zaia e l’assessore regionale ai servizi sociali Manuela Lanzarin. Dopo gli interventi, il corteo sfilerà lungo via Roma, piazza Libertà e via Martiri fino a raggiungere via Dante, dove sarà deposto un mazzo di fiori davanti alla palazzina della tragedia. «Vogliamo che esca un messaggio forte nei confronti di un tema che come istituzioni, ma anche come cittadini, dobbiamo fronteggiare
con unità d'intenti», commenta il sindaco Susanna. E in tal senso l’Usl 4 ha approvato un protocollo che coinvolge i servizi ospedalieri e territoriali e che prevede l’avvio di un “Percorso rosa” per le vittime di violenza domestica o di genere.

Giovanni Monforte

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro