Quotidiani locali

san michele al tagliamento 

Donna uccisa dal treno, dubbi sul suicidio

SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO. Resta un mistero non ancora risolto la morte di G.P., la 49enne di San Michele al Tagliamento trovata senza vita sulla massicciata della linea ferroviaria bassa Venezia...

SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO. Resta un mistero non ancora risolto la morte di G.P., la 49enne di San Michele al Tagliamento trovata senza vita sulla massicciata della linea ferroviaria bassa Venezia – Trieste, tra Portogruaro e Latisana.

Infatti i dati in mano alla Polfer sono in contrasto con l’esito dell’autopsia eseguita dal medico legale Antonello Cirnelli, che parla apertamente di suicidio. La vittima potrebbe essere stata investita, infatti, mentre stava camminando in modo imprudente a fianco della massicciata. La Polfer e la Procura di Pordenone non escludono quindi l’ipotesi dell’incidente.

Due sono gli elementi che inducono le autorità alla prudenza dopo l’esame sulla salma: non è ancora stato individuato quale treno ha investito la donna e si crede possa essere un
mezzo adibito al trasporto delle merci e inoltre non sono stati trovati biglietti di addio.Inoltre non ci sono stati testimoni diretti dell’evento e mancano ulteriori elementi. La donna era da tempo seguita dal Centro di Salute Mentale e viene descritta come molto riservata. (r.p.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista