Quotidiani locali

Scivola in canale e muore. Era scomparso da sabato

Portogruaro. L’uomo di 62 anni, originario di San Donà, era ospite da tempo nella comunità alloggio che si trova a poca distanza dal luogo del ritrovamento

PORTOGRUARO. Di lui non si avevano più notizie da sabato. Domenica, all’ora di pranzo, è stato trovato, purtroppo privo di vita, all’interno di un canale nelle immediate vicinanze della comunità alloggio di cui era ospite da qualche tempo. La tragedia si è consumata in via Fossalato a Portogruaro. A perdere la vita è stato un uomo di 62 anni, P. B. le sue iniziali, originario del Sandonatese, ma ospitato nella comunità alloggio portogruarese. Saranno le indagini dei carabinieri a far luce sull’accaduto. È probabile che la magistratura possa decidere di disporre l’esame autoptico. Ma, con ogni probabilità, si è trattato di un tragico incidente. L’uomo, forse intento a fare una passeggiata, potrebbe aver perso l’equilibrio, scivolando nel fossato. Dell’uomo non si avevano più notizie da sabato. Ieri mattina, su disposizione della prefettura, i vigili del fuoco hanno attivato l’ormai rodato protocollo provinciale per la ricerca delle persone scomparse. A Portogruaro sono state, dunque, avviate le ricerche, che si sono concentrate fin da subito nelle zone più vicine alla comunità alloggio, di cui l’uomo era ospite.

I vigili del fuoco hanno scandagliato le zone attorno alla comunità alloggio. Le ricerche si sono presto concluse, dopo appena qualche ora, dando purtroppo esito tragico. Intorno a mezzogiorno, infatti, i vigili del fuoco hanno rinvenuto il corpo, privo di vita, del 62enne all’interno di un canale nelle immediate vicinanze della casa alloggio di cui era ospite. Si tratta di un canale tutto sommato di modeste dimensioni. Profondo circa una settantina di centimetri. Ma, purtroppo, sufficiente per far consumare la tragedia. Per P. B. non c’è stato nulla da fare. Sul posto, per un sopralluogo, sono arrivati anche i carabinieri dalla caserma di Portogruaro, a cui spetterà adesso il compito di effettuare tutti gli accertamenti di rito. Sarà solo il seguito delle indagini a far luce su quanto sia effettivamente accaduto in via Fossalato.

L’uomo, che si era allontanato dalla struttura, probabilmente

per fare una breve passeggiata, avrebbe perso per qualche motivo l’equilibrio, scivolando nel canale, dove poi ha perso la vita. L’Usl 4, contattata ieri telefonicamente, ha preferito per il momento non rilasciare alcuna dichiarazione, in attesa degli sviluppi degli accertamenti di rito.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista