Quotidiani locali

Il "Moro di Venezia" soccorso in mare

Maltempo a Jesolo, la barca più famosa della vela italiana è stata trascinata dalle correnti verso il faro di Piave Vecchia a causa di un'avaria. Salvata dai vigili del fuoco

JESOLO. Salvataggio in mare, ieri sera, per una delle barche più famose della vela italiana, il "Moro di Venezia". Il maxiyacht, voluto da Raul Gardini per la sfida italiana alla Coppa America, di recente è stata acquisitato dall'armatrice perugina Serena Zanelli che ha deciso di scegliere Venezia come base nautica.

leggi anche:

Ieri il suo equipaggio si stava allenando in mare davanti a Jesolo quando è stato messo in difficoltà dall'improvviso maltempo.L'imbarcazione non è più riuscita a governare e si è vista portare dalle onde e dalla forte corrente presente in quel tratto di mare, verso il faro di Piave vecchia a Jesolo.

Il team manager ha allora lanciato un sos, che è stato girato ai vigili del fuoco. La centrale operativa di Venezia ha quindi concordato con l'equipaggio che la barca cercasse di governare con le sole vele puntando verso il largo in maniera da scongiurare l'immediato pericolo di naufragio e al tempo stesso di consentire ai mezzi di soccorso un incontro più agevole lontano da scogli e correnti di terra.

Il "Moro di Venezia" aveva battuto "New Zealand" nella Vuitton Cup, conquistando il diritto a gareggiare per la Coppa America ma venne sconfitta da "America" per 4 a 1.

leggi anche:

bbb

Fanno il bagno di notte in bocca di porto: salve

Due donne si sono gettate in acqua quando la velocità della corrente era al massimo e sono subito state trascinate via nel buio. Vigili del fuoco e polizia sono riusciti e ritrovarle ancora vive

Riproduzione riservata

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare