Quotidiani locali

Tre palazzine dell’Esercito per i migranti 

Portogruaro. L’assessore Morsanuto: «Nessun avviso, per noi al momento non arriva nessuno»

PORTOGRUARO. Sarebbe stato individuato l’hub dove potrebbero essere collocati molti migranti (le cifre non sono disponibili, ma le forze dell’ordine le attendono in numero “congruo”). La struttura sarebbe stata individuata nell’ex territorio demaniale di via San Giacomo dove ci sono tre palazzine fino a una ventina d’anni fa occupate dai militari di stanza nelle vicine caserme del Portogruarese. I tre palazzi però versano in condizioni fatiscenti, l’erba è alta e sicuramente non è certo ottimale per l’accoglienza. Va precisato che nulla è stato ancora deciso.

Sono cominciati anche i servizi di controllo di tutte le forze dell’ordine. I carabinieri hanno ricevuto istruzioni per l’ordine pubblico. In pre-allarme anche le cooperative che già agiscono a livello mandamentale. Per ora Concordia Sagittaria sembra esclusa. Il sindaco Claudio Odorico ha parlato direttamente con il prefetto, che gli avrebbe garantito che non c’è alcuna volontà di trasferire migranti nella caserma dismessa dell’Aeronautica, considerata ancora strategica per le apparecchiature presenti.

Rassicurazioni sul non arrivo dei migranti sarebbero però giunte anche al sindaco di Portogruaro, Maria Teresa Senatore. Lo confermano fonti della giunta. Ma allora com’è possibile che la polizia attenda i migranti negli appartamenti demaniali di via San Giacomo e che i carabinieri si preparino s un numero di migranti “congruo”? I migranti dunque arrivano: non si sa quanti, non si da quando, non si sa dove. O tutto si sa benissimo da giorni.

Angelo Morsanuto, assessore della squadra di Maria Teresa Senatore, conferma che non è arrivata alcuna comunicazione in merito all’arrivo dei migranti. Il timore è quello di un “effetto-sorpresa” come due anni fa, quando di punto in bianco vennero trasferiti migranti nella palestra delle scuole superiori Luzzatto, da cui nacque la positiva esperienza di integrazione de “I ragazzi della palestra”. «Non ci è arrivata comunicazione alcuna e il sindaco è stato rassicurato dal prefetto», ha spiegato Angelo Morsanuto, quindi per noi, al momento, non arriva nessuno». Fiducioso anche l’assessore alla sicurezza di Concordia Sagittaria, Simone Ferron: «Il nostro sindaco ha parlato con il prefetto, che ha assicurato che non verrà utilizzata la caserma dismessa dell’Aeronautica».

Il caso dell’hub nel portogruarese è arrivato fino in Regione. È molto risentito il consigliere regionale della
lista Zaia, Fabiano Barbisan. «Ormai non sappiamo più cosa pensare», ha riferito l’unico consigliere regionale del portogruarese, «viviamo alla giornata. A Portogruaro e dintorni non ci sono strutture disponibili. Eppure da giorni si accavallano voci».

Rosario Padovano

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista