Quotidiani locali

Fa cadere uno scooterista  poi scappa senza aiutarlo 

Caso di pirateria stradale a Fossalta di Portogruaro, ferito ricoverato in ospedale I carabinieri hanno individuato il guidatore del Suv responsabile dell’incidente

FOSSALTA DI PORTOGRUARO. Un caso di pirateria stradale scuote il portogruarese. Travolto da un Suv mentre percorreva una strada nella frazione di Villanova, un 34enne di Fossalta di Portogruaro è ricoverato per un brutto politrauma all’ospedale civile di Portogruaro. Ha rimediato infatti alcune fratture e numerose contusioni.

L’automobilista alla guida del mezzo, un suv di colore nero, non si è fermato a prestare soccorso ma è scappato via e adesso è ricercato dai carabinieri della compagnia di Portogruaro che certamente lo incriminerà per omissione di soccorso, e fuga. Gli investigatori dell’Arma gli consigliano di presentarsi spontaneamente in caserma per chiarire la sua posizione. Solo così infatti non rischierebbe l’arresto immediato.

Il Suv ha urtato lo scooter, provocandone la caduta. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di sabato 1 luglio, quando il 34enne fossaltese stava percorrendo in sella al suo scooter via Valdagno a Villanova di Fossalta.

Era seguito da un’autovettura, un Suv di colore nero di cui ancora non si conosce la marca. Forse per un tentativo di sorpasso mal riuscito, o forse per un’incomprensione, i due mezzi sono venuti a contatto. Secondo il racconto dello scooterista, il Suv avrebbe urtato leggermente il mezzo a due ruote, ma tanto è bastato per provocare la rovinosa uscita di strada dello scooterista.

Sul posto è intervenuto il Sue 118 di Portogruaro che ha provveduto a prestare le cure del caso al malcapitato. Questi non ha mai perso conoscenza, e pur dolorante, ha raccontato quanto era appena avvenuto. Lo scooterista 34enne ha raccontato nitidamente i momenti dell’incidente, indicando anche la direzione che avrebbe seguito la vettura dopo l’impatto. A quel punto sono stati gli stesi operatori sanitari ad avvertire i carabinieri che poco dopo sono arrivati sul posto per i rilievi. Poi, i militari dell’Arma hanno raggiunto l’ospedale di Portogruaro, per farsi raccontare dal ferito come sono andate le cose dal suo punto di vista. E mentre lo scooterista deponeva ai militari, altri carabinieri cominciavano a raccogliere utili elementi alle indagini. Da alcune tracce trovate sul posto e anche dai filmati di alcune telecamere il Suv sarebbe stato individuato nel primo pomeriggio di ieri.

Appartiene a una persona residente nei
dintorni di Portogruaro. Tuttavia prima di adottare provvedimenti, i militari dell’Arma rivolgono un appello all’automobilista affinché si presenti in caserma a raccontare quanto accaduto. La denuncia per omissione di soccorso, comunque, sarà inevitabile.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista