Quotidiani locali

concordia 

Violenza a una tredicenne condannato a trenta mesi

CONCORDIA SAGITTARIA. Un 67enne di Concordia Sagittaria è stato condannato ieri a 2 anni e 6 mesi con rito abbreviato dal Gup Piera Binotto per tentata violenza sessuale nei confronti di una...

CONCORDIA SAGITTARIA. Un 67enne di Concordia Sagittaria è stato condannato ieri a 2 anni e 6 mesi con rito abbreviato dal Gup Piera Binotto per tentata violenza sessuale nei confronti di una ragazzina, che all’epoca dei fatti (25 maggio 2016) aveva appena compiuto 13 anni. L’episodio si era verificato in un parco pubblico di Portogruaro.

Secondo la ricostruzione accusatoria l’uomo aveva proposto alla minore, alla quale si era avvicinato, di usare un pendaglio di 8 cm per compiere degli atti di autoerotismo. Le aveva offerto anche 20 euro dicendo che se si fosse rifiutata lui si sarebbe rivolto a qualche altra ragazzina. Erano intervenuti subito alcuni amici della 13enne e poi la madre aveva sporto denuncia.

L’uomo di Concordia probabilmente conosceva la ragazzina solo di vista, per averla incrociata qualche volta nel parco.

Omettiamo comunque le generalità complete dell’imputato per evitare qualunque riferimento, anche indiretto, che possa portare all’identificazione della vittima. L’uomo era stato anche sottoposto anche a una perizia psichiatrica ma era risultato che al momento del fatto era considerabile capace di intendere e di volere. Inflitta anche la pena accessoria dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici e riconosciuta la pericolosità sociale: disposto
il divieto di avvicinamento a luoghi frequentati da minori, su sollecitazione della parte civile, rappresentata dall’avvocato Giovanni Melideo.

Alla parte civile è stato riconosciuto un risarcimento di 10 mila euro. Il 67enne era difeso dall’avvocato Christian Toffoli.



TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista