Quotidiani locali

Jesolo. zona di piazza mazzini 

Spacciatore picchiato di notte da due clienti bargamaschi

JESOLO. Un regolamento di conti spietato e violento in zona piazza Mazzini. Si è consumato negli ambienti dello spaccio, sulla spiaggia del lido di Jesolo, dove la scorsa notte due turisti...

JESOLO. Un regolamento di conti spietato e violento in zona piazza Mazzini. Si è consumato negli ambienti dello spaccio, sulla spiaggia del lido di Jesolo, dove la scorsa notte due turisti bergamaschi hanno picchiato e ridotto molto male un cittadino marocchino dal quale pare avessero acquistato della droga mentre si trovava in compagnia di un suo connazionale che è riuscito a fuggire.

Qualcosa non è andato per il verso giusto nelle contrattazioni e così i due bergamaschi non l’hanno fatta passare liscia allo spacciatore extracomunitario che non è riuscito invece a fuggire. Secondo le prime testimonianze lo avrebbero preso a calci e pugni, aggredito persino con dei cani e preso a guinzagliate.

Le indagini della polizia del commissariato di Jesolo sono coordinate dal pubblico ministero dottoressa Sartori che ha incaricato il medico legale, il dottor Antonello Cirnelli, di accertare le lesioni riportate in varie parti del corpo dal marocchino che è stato ricoverato all’ospedale di Jesolo e poi dimesso. Massimo riserbo al commissariato di polizia in via Sassaro dove le indagini sono ancora in corso. L’episodio di violenza è maturato negli ambienti dello spaccio di droga sul litorale nella famigerata zona di piazza Mazzini dove purtroppo il fenomeno è ancora molto radicato.

Con l’approssimarsi della bella stagione tanti giovani arrivano a Jesolo e la notte i riversano sulla spiaggia di piazza Mazzini in cerca di droga. Sembra che gli spacciatori avessero venduto delle bustine di droga che poi si sono rivelate
vuote. Gli acquirenti, originari della zona Bergamo, non hanno preso di buon grado la fregatura e sarebbero tornati a protestare con i due stranieri, ma la discussione è velocemente degenerata in una violenza incontrollata sulla quale ora gli inquirenti vogliono far luce. (g.ca.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista