Quotidiani locali

Gli studenti incontrano il mondo degli artigiani

MIRANO. Dieci scuole, mille alunni e un unico grande obiettivo: avvicinare i più giovani al mondo dell'artigianato, per garantire il ricambio generazionale a tanti mestieri che altrimenti rischiano...

MIRANO. Dieci scuole, mille alunni e un unico grande obiettivo: avvicinare i più giovani al mondo dell'artigianato, per garantire il ricambio generazionale a tanti mestieri che altrimenti rischiano di scomparire. Grande successo di partecipazione anche quest'anno al concorso “Conoscere l'artigianato” promosso dall'Associazione artigiani e piccole imprese del Miranese, che conta circa 1.100 associati sul territorio. I ragazzi delle scuole medie sono stati coinvolti in progetti e laboratori legati al variegato mondo dell'artigianato. Il premio per il miglior lavoro è andato a quattro classi dell'istituto Galilei di Scorzè. Secondo premio a Gabriele Masiero della scuola Pierazzo di Noale, terzo premio alla classe 3 A dell'istituto Cordenons di Santa Maria di Sala. A ogni istituto partecipante è stato riconosciuto un contributo economico, che potrà essere utilizzato per l'acquisto di materiale
o iniziative didattiche. «Il concorso», hanno spiegato il presidente dell'Associazione artigiani Guido Codato e il segretario Damiano Dori, «ha dato la possibilità agli alunni di dare sfogo alla propria creatività e alla propria manualità, riscoprendo gli antichi mestieri». (f.d.g.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro