Quotidiani locali

Portogruaro

Vini e piatti locali “Terre dei Dogi” premia Concordia

PORTOGRUARO. Terre dei Dogi non è solo una vetrina. Se la giunta comunale definisce “riuscitissima” l’edizione 2017, altrettanto non si può dire per gli espositori presenti, che hanno lamentato un...

PORTOGRUARO. Terre dei Dogi non è solo una vetrina. Se la giunta comunale definisce “riuscitissima” l’edizione 2017, altrettanto non si può dire per gli espositori presenti, che hanno lamentato un netto calo di presenze rispetto allo scorso anno.

A tenere alta comunque la bandiera della manifestazione ci ha pensato l’Ascom che ha organizzato in sinergia con altri enti alcune iniziative degne di nota. Tra queste “Il vino Lison Docg cerca il suo piatto ideale”, che premia il migliore abbinamento tra un piatto tipico locale e il vino più pregiato e conosciuto del territorio. Ha vinto sul filo di lana per la seconda volta il ristorante “Al Confin” di Concordia Sagittaria, gestita dal caorlotto, Alberto Benatelli. È stato servito il vino Dogc Lison della cantina Borgo Molino Vigne e Vini. Il concorso è stato curato da Confcommercio mandamentale, Strada dei Vini Doc Lison Pramaggiore, e Comune di Portogruaro. Il piatto

vincitore accompagnato dal Lison è un’espressione tipica del locale. Al Confin ha proposto infatti “Canestrelli ai 4 venti”. Il secondo posto è stato appannaggio della Macelleria da Elia con cantina Ai Galli, e Roma Cafè di Concordia con Azienda agricola Dissegna Francesco. (r.p.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista