Quotidiani locali

Chioggia, ubriaco al volante auto confiscata a un 48enne

CHIOGGIA. Andare in “città” per trascorrere una serata in allegria e tornare a casa senza l’automobile, per colpa di qualche bicchiere di troppo. La brutta esperienza è toccata, domenica sera, a un...

CHIOGGIA. Andare in “città” per trascorrere una serata in allegria e tornare a casa senza l’automobile, per colpa di qualche bicchiere di troppo. La brutta esperienza è toccata, domenica sera, a un 48enne di Chioggia che si era recato nel padovano, per l’ultimo scampolo della settimana, prima di tornare alla dura quotidianità del lunedì mattina. La compagnia di qualche amico, o anche solo la voglia di divertirsi, lo aveva “distratto” dal corretto comportamento che si dovrebbe tenere anche quando si fa festa, cosicché si era messo alla guida della sua Fiat Croma, per rientrare a Chioggia, anche se aveva bevuto più del dovuto. A Piove di Sacco, però, è incappato in un posto di controllo dei carabinieri, organizzato apposta per verificare l'idoneità alla guida degli automobilisti nelle notti del fine settimana, quando il “goccetto” di troppo può facilmente scappare, con conseguenze, purtroppo, potenzialmente

molto pericolose per gli altri utenti della strada. E l’etilometro ha dato un responso infausto: oltre due grammi di alcool per litro, ovvero oltre quattro volte il limite consentito, valore che ha comportato il sequestro della macchina per la successiva confisca. (d.deg.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista