Quotidiani locali

Alla scoperta dell'M9, a Mestre complesso in dirittura d'arrivo

Entro l'estate la fine dei lavori. Dal 2018 l'apertura del Museo del 900 e degli spazi per spettacoli e concerti

MESTRE. I lavori di costruzione del museo M9, il polo culturale voluto dalla Fondazione di Venezia nel cuore di Mestre, hanno visto una accelerazione negli ultimi mesi ed è ormai prossima l’ultimazione delle parti strutturali. In questo bellissimo video i lavori in timelapse dall'inizio a oggi e una panoramica dall'alto del complesso quasi completato.
Mestre, alla scoperta del futuro Museo del 900 Entro l'estate sarà completato l'M9 il grande spazione che ospiterà musei, spettacoli ed eventi culturali nel cuore della città LEGGI L'ARTICOLO
L'ex convento, la cui origine si colloca tra la fine del ’500 e i primi del ’600, sottoposto a un’attenta opera di ristrutturazione, sarà consegnato entro l’estate di quest’anno. Il complesso museale di nuova costruzione, sede delle sezioni espositive, ha raggiunto il terzo e ultimo piano e manca solo la copertura finale. Dopo la realizzazione della mura perimetrali del terzo piano e della copertura, nei prossimi mesi proseguiranno la posa delle parti impiantistiche e il completamento delle finiture architettoniche. L’inaugurazione di M9, dopo le fasi di allestimento e collaudo, è prevista a fine 2018.
 
A breve inizierà la realizzazione della copertura di questo spazio, che sarà restituito alla mobilità pedonale attraverso quattro vie di accesso. Il cortile interno del convento sarà comunicante con le principali strade che circondano il complesso M9 e si apriranno nel centro di Mestre nuovi percorsi pedonali da via Brenta Vecchia, via Pascoli, via Poerio e Corte Legrenzi.
 
I tre piani del convento saranno collegati da scale mobili sul lato ovest del cortile. Lo scheletro delle scale mobili è già visibile e la speciale copertura di membrana farà dello spazio aperto del chiostro disponibile per eventi in grado di coinvolgere fino a 500 persone con la possibilità di organizzarvi spettacoli, concerti, eventi pubblici.
 
Nell'edificio museale le lavorazioni hanno raggiunto il terzo e ultimo piano, quello dedicato alle esposizioni temporanee. Il primo e il secondo piano saranno dedicati invece all’esposizione permanente sul ’900. In queste settimane si sta procedendo alla realizzazione delle murature del terzo piano, concentrate solo nelle parti perimetrali. Il terzo piano, infatti, sarà caratterizzato dall’assenza di pilastri per garantire la massima flessibilità nei futuri allestimenti. Ad aprile sono iniziate le lavorazioni per la copertura del museo e quelle per la realizzazione delle contropareti interne.
 
E a giugno la Fondazione Venezia comincerà a svelare il lavoro sui contenuti, per far capire alla città cosa troveremo dentro il museo M9, un polo culturale che ha l'ambizione di proiettare Mestre sul panorama nazionale.
©RIPRODUZIONE RISERVATA 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics