Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Getta la sigaretta a terra, multato

San Donà. Scatta la linea dura della polizia locale sul decoro urbano. Il giovane dovrà pagare 25 euro

Mozzicone di sigaretta gettato in piazza Indipendenza, scatta la sanzione dei vigili di 25 euro. È iniziata una linea dura per il decoro del centro, che prevede anche sanzioni di pari importo per chi sale sul monumento a Giannino Ancillotto, pratica vietata con tanto di cartello sulla scalinata. E ci saranno anche più controlli nei confronti di chi va in bici sui marciapiedi, in quanto è consentito solo attraversare la piazza. Questa abitudine di pedalare sui marciapiedi ha provocato molte ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Mozzicone di sigaretta gettato in piazza Indipendenza, scatta la sanzione dei vigili di 25 euro. È iniziata una linea dura per il decoro del centro, che prevede anche sanzioni di pari importo per chi sale sul monumento a Giannino Ancillotto, pratica vietata con tanto di cartello sulla scalinata. E ci saranno anche più controlli nei confronti di chi va in bici sui marciapiedi, in quanto è consentito solo attraversare la piazza. Questa abitudine di pedalare sui marciapiedi ha provocato molte tensioni in città e c’è chi si è arrogato il diritto di sgridare personalmente chi pedala sui marciapiedi, con episodi di forte contrasto che hanno sollevato le proteste soprattutto di signore che si sono sentite offese da cittadini esasperati.

Tornando alla sigaretta, un ragazzo invece è stato sorpreso proprio mentre gettava il mozzicone ed è stato immediatamente sanzionato dalla pattuglia di vigili che presidia il centro e che passava esattamente in quel momento. È successo giovedì verso le 15 a un ventiduenne. «Il presidio in centro sta mostrando una certa efficacia», spiega il sindaco Andrea Cereser, «soprattutto nei passaggi verso il parco Agorà e il Caffè Letterario, a tutela della sicurezza. E su questo non abbasseremo la guardia finché il problema non sarà risolto».

Al ragazzo è stata elevata la sanzione minima prevista in questi casi, di 25 euro. «La presenza costante della polizia locale è utile anche per la tutela di uno spazio monumentale, fragile e delicato da mantenere, quale è piazza Indipendenza», conclude il sindaco , «è un bene comune e va rispettato da tutti. Perciò le mie congratulazioni agli agenti che hanno tutelato un patrimonio di ogni sandonatese».

La nuova piazza, costata circa 3 milioni e mezzo, ha un lastricato molto ampio con granito baveno e cubetti con fessure sottili nelle quali facilmente si incastrano mozziconi e rifiuti in genere. I marciapiedi in terrazzo veneziano si stanno crepando a vista d’occhio, e la pulizia della fontana da alghe e foglie rappresenta un disagio ulteriore. Il Comune ha calcolato che la manutenzione della piazza, tra pulizia e interventi vari, costa dai 2 ai 3 mila euro al mese. Gli agenti stanno controllando anche le aree vicine e la zona della biblioteca dove in passato ci sono stati atti vandalici e furti.

Giovanni Cagnassi

©RIPRODUZIONE RISERVATA